Soluzioni e strumenti

Volete promuovere il dialogo e la partecipazione, costruire decisioni in rete (e-deliberation) collegiali e condivise all’interno delle vostre organizzazioni?

Partecipate.it offre soluzioni e strumenti per:

LiquidFeedback: strumento di votazione

Formulare proposte, raccogliere suggerimenti, portarle in votazione e selezionare quelle che riscuotono il maggior gradimento. E’ possibile inoltre delegare altri partecipanti per la fase di voto sulla specifica proposta o su un’intera area tematica.

Gestire tutte le fasi di un bilancio partecipativo, dalla fase di proposta sino a quella di votazione, supportando e mettendo in rete i cittadini, le loro esigenze e proposte, attraverso la possibilità di geolocalizzarle, taggarle, dettagliarle nei contenuti, condividere, attivare discussioni e chiedere sostegno e collaborazione agli altri concittadini. Inoltre, in ciascun momento “decisionale”, è possibile garantire l’univocità della partecipazione dei soli residenti, attraverso un sistema di certificazione integrato tramite sms che abilita al voto solo coloro che avranno inserito i propri dati personali (codice fiscale e documento d’identità), opportunemente verificati dagli uffici comunali, ed il codice di verifica inviato al proprio numero di cellulare.
openDCN: strumento di raccolta proposteRaccogliere proposte associate a specifiche problematiche,  caratterizzate da un tema, e aggregare su ciascuna proposta adesioni, giudizi e argomentazioni pro o contro.
Segnalare i problemi a cui collegare le proposte.
openDCN: spazio candidatiAttivare uno spazio di dialogo tra i candidati alle elezioni comunali e i cittadini, in cui ciascun candidato ha la possibilità di presentarsi e di interagire in rete formulando o sostenendo proposte, partecipando alle discussioni, inserendo eventi, ecc.
openDCN: strumento discussione informataRealizzare progetti di mappatura partecipata, raccogliendo segnalazioni di luoghi da evidenziare su una mappa, con possibilità di arricchirle con risorse informative allegate (file, link o video), inviare commenti ed esprimere un proprio gradimento in merito.

openDCN: strumento di e-petitioningLanciare petizioni in cui è possibile valorizzare le firme sulla base della fiducia che riponiamo nella identificazione dei firmatari.
L’idea alla base di questo strumento è quella secondo la quale il grado di affidabilità di una petizione dipende dall’attendibilità con cui si può identificare ciascun firmatario (ad esempio, metodo di autenticazione, “reputazione”, “certificazione” account).
openDCN: strumenti di consultazioneEffettuare consultazioni dei partecipanti ad un processo partecipativo in merito ad uno o più quesiti proposti nel rispetto di alcuni requisiti volti ad aumentare il grado di attendibilità delle risposte fornite. Una consultazione può essere composta da un numero variabile di quesiti (anche uno solo), senza alcun limite prefissato, appartenenti a diverse tipologie, in relazione alle modalità con cui è possibile esprimere la risposta: selezione singola, multipla, ordinamento, testo libero.